Kiss Me, Kiss Me, Kiss Me

suoni tribali

Kiss Me, Kiss Me, Kiss Meè
un’esplosione di suoni e colori partendo dalle carnose labbra rosse in primo piano nell’artwork. Il settimo album della band inglese riflette l’atmosfera che avvolge il mondo The Cure nel post-The Head On The Door, commercialmente ne ricalca le fortune e molte scelte artistiche che portano il Dark in classifica ovunque sul globo. L’album che la Fiction Records pubblica nel maggio ’87 esplora sonorità molto variegate che affondano le mani in tutti gli stadi dell’amore raccontato attraverso sensi e sentimenti contrastanti, momenti confortanti che sbattono con altri terribilmente glaciali, tristi. I Cure trascurano momentaneamente le cupe atmosfere presenti nei lavori di inizio decennio per sperimentare nuove strade che percorrono Psych, Rock e i caratteristici risvolti Gotici fino a fondersi magicamente per interpretate le visioni di Robert Smith. Il viaggio stavolta offre alternative prima precluse, difficili da scorgere nelle tetre ambientazioni che qui…

View original post 76 altre parole

Categorie Uncategorized

Un pensiero riguardo “Kiss Me, Kiss Me, Kiss Me

  1. almeno un paio di grandissimi pezzi , forse anche di più

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close