Catartica

suoni tribali

Il tredici maggio ’94 viene lanciato dall’etichetta Consorzio ProduttoriIndipendenti il debutto discografico dei Marlene Kuntz, Catartica, una deflagrazione Noise-Rock devastante, un punto di riferimento per la musica alternativa italiana da li in poi. Con la supervisione e il favore di Gianni Maroccolo, la cooproduzione band-Marco Lega icuneesi pubblicano una pietra miliare per il rock nazionale, quattordici tracce di orgasmo espressivo, nichilismo e chiari rimandi alle distorsioni rumorose dei Sonic Youth, Nuotando nell’aria, Lieve (ripresa dai C.S.I. nel live per il format Acoustica un mese dopo la sua pubblicazione), Sonica e poi ancora Festa Mesta, l’opener M.K., Trasudamerica e Giù GiùGiù, in fin dei conti tutte grandissime canzoni che godono dello stato di grazia compositivo di Cristiano Godano esaltato dall’entusiasmo del debutto, dalle poetiche visioni artistiche in supporto a una struttura strumentale tracimante, intensa ed erosiva. L’onestà intellettuale e il…

View original post 85 altre parole

Categorie Uncategorized

Un pensiero riguardo “Catartica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close