Liberi Liberi

Finché eravamo giovani
Era tutta un’altra cosa

suoni tribali

Il passo artistico/creativo che dalla trasgressione si trasfigura in maturità, dalla rabbia irrazionale in seriosa riflessione, dopo la durezza la porta d’accesso alla conseguente malinconia può definirsi originale a patto che tutto questo avvenga nella più totale libertà d’espressione, priva di condizionamenti e ripensamenti, la sensazione primordiale di potersi definire, Liberi Liberi. Vasco Rossi e le mutazioni, i cambiamenti radicali spesso son momenti sofferti, difficili da assimilare e digerire, ma il Rocker di Zocca li cerca e persegue con dignità e animosità. Ecco che l’ironia di tutta una carriera, la spensierata strafottenza finisce nel cassetto per dar spazio all’amarezza dell’età adulta, con i suoi pensieri e le sue considerazioni, finché eravamo giovani era tutta un’altra cosa chissà perchè, chissà perchè, chissà perchè, forse per le scelte di amici che hanno lasciato la via maestra per una più tortuosa, forse per gelosia, forse per alcuni inconvenienti, incidenti di percorso evitabili, un’autocritica…

View original post 294 altre parole

Categorie Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close