War

suoni tribali

A generation without name, ripped and torn
Nothing to lose, nothing to gain
Nothing at all
And if you can’t help yourself
Well take a look around you

Is it getting better, Or do you feel the same? Will it make it easier on you now? You gotsomeone to blameInizia cosi’ One, tormentone dell’estate ’92, il terzo singolo degli U2 estratto dal rivoluzionario Achtung Baby riecheggia ovunque, TV, locali, stazioni radio che lo passano con regolarità, il pezzo della band irlandese è una ballata struggente di grande presa e gli U2 sono sul tetto del mondo, il disco della svolta funziona e il tour a supporto, lo Zoo TV Tour, registra sold out ovunque comprese le date italiane dando al fenomeno una dimensione globale, un fanatismo di massa. Nonostante tutto questo clamore resto piuttosto scettico riguardo al progetto, apprezzo molto il singolo ma l’album non riesce…

View original post 595 altre parole

Categorie Uncategorized

Un pensiero riguardo “War

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close