Rage Against The Machine

suoni tribali

Born with insight and a raised fist Know Your Enemy

La prima volta di solito è quella speciale, qualsiasi nuova iniziativa ha nell’originalità, nell’incertezza, nell’inconscio desiderio di fare e disfare senza pensare troppo alle conseguenze il fascino spregiudicato dell’esordio, l’alba di qualcosa di epico, la nascita di un progetto, di un amore, dell’amicizia, il primo figlio così come il primo disco. Rage Against TheMachine, il primo disco omonimo, la loro prima volta, soddisfazione e gioia di chi come me ha nella testa ciondolante a ritmo di Killing In The Name, Freedom o Bullet In The Head, etc. un riferimento socioculturale. Il primo atto di un agitazione discografica e popolare che si espande a macchia d’olio conseguendo a ripetizione guai e successo, brani che amplificano il grande rispetto per un progetto insolito, capace di prendermi indissolubilmente con la vena ribelle, rabbia che sentenzia; la prima volta con i

View original post 347 altre parole

Categorie Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close