My Wave

L’avvicinamento a sonorità più smussate si fa largo in Superunknown e i Soundgarden interpretano questa direzione attraverso quello che viene scelto come quarto singolo pubblicato, My Wave. Circa 5 minuti di Alternative dal profumo Pop che mettono in mostra il grande lavoro dietro alle pelli di Matt Cameron, il testo ad opera di Chris Cornell e Kim Thayil ci grida in faccia la volontà di proteggere la propria intimità, i propri spazi dalla troppa esposizione, fate quello che vi pare ma fatelo lontano dalla mia onda.
Take, if you want a slice, If you want a piece If it feels alright Break, if you like the sound If it gets you up ,If it brings you down Share, if it makes you sleep, If it sets you free If it helps to breath, Don’t come over here Piss on my gate
Save it just keep it off my wave

di Gianluca Crugnola

https://www.facebook.com/suonitribali/

https://www.facebook.com/gianlucalive

Categorie UncategorizedTag , ,

Un pensiero riguardo “My Wave

  1. Forse l’album più bello di quell’epoca.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close