Servi dei Servi

È uscito il 21 maggio sulle piattaforme digitali il singolo Servi dei servi, accompagnato dal video diretto da Michele Bernardi. Servi dei servi è il primo estratto da Noio; volevam suonar., il disco regalo di Edda e Marok pensato e realizzato con furia in piena quarantena. L’album, in uscita il 30 giugno per Contempo Records, sarà infatti disponibile gratuitamente sia nella versione digitale che in quella fisica (cd o vinile) semplicemente effettuando il pre-order entro il 15 giugno (mailorder@contemporecords.it), sostenendo le sole spese di spedizione. Viaggiano a gonfie vele le prenotazioni dell’album: sono oltre mille le copie gratuite richieste nei primi giorni di campagna promozionale.

Rompendo ogni legame didascalico con il brano, il video di Servi dei servi compie un’ulteriore astrazione, trasportando la vocazione libertaria di quegli anni verso l’ansia di libertà scaturita dalla quarantena. Diretto da Michele Bernardi – regista ed autore di videoclip animati per diversi gruppi musicali italiani tra cui Le luci della Centrale Elettrica, Tre allegri ragazzi morti, Colapesce, Punkreas, 24 grana, Prozac+, The Zen Circus – il video è una corsa in soggettiva spinta dal bisogno di luce e di aria, dalla necessità di essere fuori, una necessità non solo fisica ma anche morale, culturale, emotiva. Realizzato con la collaborazione della fotografa madrilena Lourdes Cabrera e dell’illustratore Marco Cazzato, il video di Servi dei servi è più un’opera di videoarte che un videoclip: un montaggio di immagini leggere e intime che trova la sua fonte di ispirazione primaria nella ricerca della luce e nelle visioni sfumate del pittore romantico William Turner. La corsa in fast forward – che compone camera car, fotografie e disegni, il tutto sporcato manualmente – si interrompe bruscamente di tanto in tanto, soffermandosi su immagini più a fuoco: sono visioni quotidiane, riprese a caso, claustrofobiche e al tempo stesso liberatrici.

Un video che va visto a occhi socchiusi per percepire movimenti che altrimenti sarebbe impossibile vedere. Un video a suo modo psichedelico, come svela l’immagine finale: ciò che vediamo è filtrato da uno specchio da cui ci allontaniamo per scoprire un mondo più vasto e conoscere un’altra verità.

Credits
voce e chitarre Stefano Edda Rampoldi
basso & electronics Gianni Maroccolo:
video Michele Bernardi, Lourdes Cabrera
SERVI DEI SERVI (S. Rampoldi)
Da parte mia è una mossa vincente
Essere tutto essere niente
Tempo ce n’è, potere ne abbiamo
Tutti d’accordo e mò che cazzo facciamo?
Il mio presente, il mio passato
Terra e cielo se lo sono ingoiato
A cosa pensi quando ti tocca?
Vuoi o non vuoi provare almeno una volta?
Servi dei servi chiudono la via
Autogestioni dell’autonomia
Tanta gente per il centro sociale
Oggi la polizia la facciamo scappare

Macchina del tempo, combinazioni
Tutta precisa mi vieni fuori
Mi importa poco sapere chi siamo
Abbiamo qualcosa di meglio da fare
Servi dei servi chiudono la via
Autogestioni dell’autonomia
Tanta gente per il centro sociale
Oggi la polizia la facciamo scappare
Il mio presente, il mio passato
Terra e cielo se lo sono ingoiato
A cosa pensi quando ti tocca?
Vuoi o non vuoi rubare almeno una volta?

Edda e Marok
Noio; volevam suonar.
Uscita: 30 giugno 2020
L’album è un regalo offerto dagli artisti, da Contempo Records e dai partner coinvolti nel progetto. Per riceverlo, è necessario inviare un preordine entro il 15 giugno 2020 a mailorder@contemporecords.it, effettuando un versamento di €9 a copertura delle sole spese di spedizione e consegna. Gli ordini verranno evasi il 30 giugno 2020. IMPORTANTE: solo gli ordini pervenuti entro il 15 giugno danno diritto alla copia regalo.
INFO:
contempo@contemporecords.it ; http://www.contemporecords.it
http://www.facebook.com/giannimaroccolo.official/
http://www.facebook.com/stefanoeddarampoldi/
Contacts & communication: moonmusic (info@moonmusic.it)
Merchandising: info@giannimaroccolo.com

https://www.facebook.com/suonitribali/

https://www.facebook.com/gianlucalive

Categorie Uncategorized

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close